IL FONDATORE DI CNET VUOLE TRASFORMARE AMAZON IN BLOCKBUSTER CON VIDEOCOIN

L’ultima avventura di Halsey Minor, CEO di LivePlanet, fondatore di CNET, co-fondatore di Salesforce, nonché Uphold, Vignette, NBCi, OpenDNS, Google Voice, è un progetto di criptovaluta chiamato VideoCoin.


VIDEOCOIN PER PAGARE ‘ZOMBIES’

La rete VideoCoin è un sistema decentralizzato di codifica video, archiviazione e distribuzione dei contenuti che trasforma tutti i servizi video basati su cloud in un efficiente mercato algoritmico in esecuzione su una nuova blockchain con un token di protocollo nativo, la VideoCoin (VID).

VideoCoin si concentrerà sulla codifica, la memorizzazione e lo streaming di video, mentre accede ai server zombie , che sono computer inutilizzati o sottoutilizzati nei data center. Secondo alcune stime, si stima che circa 20 milioni di server Internet video siano inutilizzati ogni giorno mentre assorbono tonnellate di elettricità, traducendo in $ 30 miliardi di investimenti in capitale sprecato.

Minore, che non è estraneo a Bitcoin, prevede di pagare i proprietari di questi server con token VID. Ciò consentirà a VideoCoin di creare “il nuovo cloud” su una blockchain pubblica e sicura, riunendo risorse di elaborazione a basso costo da tutto il mondo.

I token VID sono programmati per essere distribuiti tramite un ICO previsto per marzo di quest’anno dopo aver già raccolto $ 25 milioni in un pre-ICO.

IL MINORE PRENDE L’OBIETTIVO SU AMAZON

La rete VideoCoin vuole afferrare una porzione del mercato attualmente occupata da Amazon Web Services e altre simili attività di elaborazione video basate su cloud. Il VideoCoin dovrebbe essere più economico dal 60% all’80% e consentire agli utenti di creare app sulla rete.

Mira a trasformare tutti i servizi video basati su cloud in un efficiente mercato algoritmico, eseguendo su una propria blockchain pubblica un token di protocollo nativo.

Mentre i blockchain di oggi non sono in grado di gestire lo streaming video a causa dei lunghi tempi di transazione e della limitata capacità di elaborazione, la blockchain di VideoCoin promette transazioni veloci usando proof of work e proof-of-stake per supportare un’infrastruttura complessa. La rete VideoCoin consente ai minatori di guadagnare gettoni per la codifica, la memorizzazione e la distribuzione di video, oltre ad abbracciare l’infrastruttura esistente mentre i server di inoltro si connettono a server di terze parti come Amazon Web Services.

Bitcoin Potenzialmente l'investimento commerciale più redditizio da quando Amazon

Il modello di business del minore potrebbe rivelarsi redditizio. Oggi, circa l’80% di tutto il traffico Internet proviene da circa 2 miliardi di persone che guardano video online al mese. Allo stesso tempo, questo settore è pieno di problemi di centralizzazione, privacy e sicurezza oltre che di costi elevati.

La piattaforma di VideoCoin Network dovrebbe essere più economica dell’80 percento distribuendo risorse di calcolo inutilizzate e abilitando una nuova generazione di app video tramite API aperte e sviluppo open source. Può anche bypassare le telecomunicazioni utilizzando la distribuzione di video peer-to-peer aumentando al contempo la privacy con la crittografia end-to-end decentralizzata.

“VideoCoin prende in prestito molto da ciò che la blockchain ha già dimostrato, cioè che le persone collegheranno i computer a una rete per essere pagati per fare lavoro, e come anche le scorte di domanda lo forniscono”, ha spiegato Minor. “VideoCoin crea una nuova classe di minatori che fanno un vero lavoro, non solo contabilità”.

Blockchain è l’innovazione rivoluzionaria che ci consente di creare un’infrastruttura migliore per il futuro dei video online.

L’idea di VideoCoin è stata sviluppata mentre il team di Minor stava creando Live Planet, l’unico sistema end-to-end per la facile acquisizione e distribuzione di video VR stereoscopici e a 360 ° registrati e in diretta. Live Planet è la prima piattaforma che utilizza l’infrastruttura video abilitata per blockchain di VideoCoin.

Tuttavia, non è ancora chiaro se Hollywood o produttori di video indipendenti si interesseranno al sistema.

VideoCoin rappresenterà una minaccia per Amazon e rivoluzionerà i servizi video? Condividi i tuoi pensieri qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *