IL PREZZO DEL BITCOIN COMBATTE UNA RESISTENZA DI $ 10.000 QUANDO GLI ANALISTI SOLLECITANO ATTENZIONE

l prezzo del bitcoin ha guadagnato il 12% nelle 24 ore di giovedì per avvicinarsi ancora una volta a $ 10.000, ma gli analisti avvertono di una forte resistenza.


GRANDI OBIETTIVI E “MERCATI TORO SECOLARI”

Poiché Bitcoin ha aggiunto quasi il 40% a febbraio da minimi inferiori a $ 6000 in alcuni mercati, Max Keiser ha condotto un cauto ottimismo, celebrando quella che ha definito la fine del “mercato toro secolare”.

Soldi Bitcoin

“$ 28.000 in gioco”, ha scritto su Twitter mercoledì, aggiungendo che pensava che “la rottura di $ 10.000 da parte di Bitcoin inaugurerebbe una nuova ondata di notizie e una nuova ondata di acquisti”.

Altcoins ha seguito ampiamente l’esempio di BTC, con Litecoin che ha ottenuto ulteriori guadagni sul retro dell’annuncio di accettazione dei commercianti LitePay e sulla speculazione di hard fork .

Contro BTC, Litecoin ha avuto l’improbabile opportunità di postare un nuovo massimo storico di 0,025, rendendo LTC facilmente l’asset altcoin più performante nei primi 50 per capitalizzazione di mercato in termini di BTC.

Altri hanno espresso un sentimento positivo simile al “sano ritiro” di Keizer, con l’investitore Alex Gurevich che commentava che Bitcoin aveva “stabilito un fondo molto solido”.

“Se cancella $ 10.000 ora dovrebbe avere un percorso facile per $ 50.000 quest’anno”, ha scritto mercoledì in una previsione sui social media.

VAYS URGES CAP ON ‘GREED’

Non tutti erano così allegri. Basandosi sugli avvertimenti del 9 febbraio circa la resistenza dei prezzi a poco più di $ 10.000, Tone Vays ha notato che una serie di candele di quattro ore potrebbe segnalare una fase di capitolazione a più candele, e che l’attuale “tendenza al rialzo” era dovuta.

Riassumendo la sua analisi su Twitter giovedì, ha consigliato ai commercianti di non essere “avidi”.

L’impeto per il nuovo appello di Bitcoin è difficile da definire. Il principale annuncio di questa settimana è arrivato da Microsoft , il gigante dei computer che ha promesso il supporto per le cosiddette soluzioni di scaling Layer 2 come la Lightning Network come miglior modo per migliorare la capacità delle transazioni.

Le soluzioni on-chain, come quella utilizzata da Hard Fork Bitcoin Cash, sono “degradanti decentramento”, afferma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *