Valute virtuali SBI sclusivamente XRP all’avvio.

Aggiungendo lo slancio alla crescente liquidità globale di XRP, SBI Holdings ha annunciato che il suo nuovo digital asset exchange – SBI Virtual Currencies – utilizzerà XRP come unica risorsa digitale supportata al momento del lancio.

SBI Holdings è la principale società di servizi finanziari in Giappone. La loro controllata, SBI Securities, è la più grande società di titoli online del Giappone con oltre 4 milioni di conti di intermediazione. SBI Virtual Currencies è stato lanciato in versione beta il 30 gennaio. Lo scambio è progettato per fornire uno scambio rispettato e affidabile sia per i suoi clienti istituzionali che per i singoli acquirenti di beni digitali in Giappone.

Il forte caso di utilizzo istituzionale e la scalabilità di XRP (1.500 transazioni al secondo), unitamente alla crescente domanda di XRP in Giappone, hanno reso il patrimonio digitale una scelta naturale per il lancio.

In un post dello scorso agosto, il CEO e presidente esecutivo di SBI Holdings, Yoshitaka Kitao, ha dichiarato a Ripple Insights perché SBI Holdings crede così fortemente in XRP.

“Non solo ha un chiaro caso d’uso, XRP è più veloce, più economico e più scalabile di qualsiasi altro asset digitale”, ha affermato Kitao. “Credo fermamente che diventerà lo standard globale nelle valute digitali.”

SBI Virtual Currencies cerca di unirsi all’ecosistema xRapid

SBI Virtual Currencies (SBI VC) sta cercando di unirsi all’ecosistema xRapid – la soluzione aziendale di Ripple – per aiutare le istituzioni a reperire liquidità per i pagamenti transfrontalieri tra il Giappone e il resto del mondo. Ripple integrerà infine le API di SBI VC in modo che gli utenti di xRapid – fornitori di servizi di pagamento e banche che trasferiscono denaro in Giappone e fuori dal Giappone – possano convertire immediatamente XRP in JPY e JPY in XRP tramite SBI VC.

L’elevato costo della liquidità inerente ai pagamenti transfrontalieri è significativamente diminuito con xRapid, fornendo ai fornitori di servizi di pagamento e alle banche un’opzione di liquidità efficiente, scalabile ea basso costo, il tutto migliorando l’esperienza dei propri clienti.

Il vicepresidente senior allo sviluppo del business di Ripple, Patrick Griffin, ritiene che la partnership con SBI VC sia un altro passo verso il raggiungimento della missione aziendale di creare un Internet of Value, in cui il denaro possa circolare liberamente come informazione.

“La decisione odierna di rendere XRP il principale asset digitale di SBI Virtual Currencies mostra l’utilità, l’efficienza e la scalabilità delle istituzioni finanziarie rispettate in tutto il mondo, vedere in XRP. Questo è un passo in avanti critico nella nostra missione di costruire liquidità XRP e costruire un Internet di valore “, ha detto Griffin.

Per ulteriori informazioni su xRapid o su qualsiasi soluzione di Ripple, visitare la pagina Soluzioni di Ripple .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *